Disturbi dello spettro autistico

Una guida ai genitori per i sintomi e la diagnosi sullo spettro dell'autismo

L'autismo è un disturbo dello spettro, il che significa che c'è un ampio grado di variazione nel modo in cui colpisce le persone. Ogni bambino nello spettro autistico ha abilità, sintomi e sfide uniche. Imparare a conoscere i diversi disturbi dello spettro autistico ti aiuterà a capire meglio il tuo bambino, a capire cosa significano tutti i diversi termini dell'autismo ea rendere più facile la comunicazione con medici, insegnanti e terapisti che aiutano tuo figlio.

Comprensione dei disturbi dello spettro autistico

L'autismo non è un singolo disturbo, ma uno spettro di disturbi strettamente correlati con un nucleo comune di sintomi. Ogni individuo sullo spettro autistico ha problemi in qualche misura con l'interazione sociale, l'empatia, la comunicazione e il comportamento flessibile. Ma il livello di disabilità e la combinazione di sintomi varia tremendamente da persona a persona. In effetti, due bambini con la stessa diagnosi possono sembrare molto diversi quando si tratta dei loro comportamenti e abilità.

Se sei un genitore che si occupa di un bambino nello spettro autistico, potresti sentire molti termini diversi, incluso autismo ad alto funzionamento, autismo atipico, disturbo dello spettro autistico, e disturbo pervasivo dello sviluppo. Questi termini possono essere fonte di confusione, non solo perché ce ne sono così tanti, ma perché medici, terapisti e altri genitori possono usarli in modi diversi.

Ma non importa quali medici, insegnanti e altri specialisti chiamino il disturbo dello spettro autistico, sono le esigenze uniche di tuo figlio che sono veramente importanti. Nessuna etichetta diagnostica può dirti esattamente quali sfide avrà tuo figlio. Trovare la cura che risponde ai bisogni del bambino, piuttosto che concentrarsi su cosa chiamare il problema, è la cosa più utile che puoi fare. Non hai bisogno di una diagnosi per iniziare a ricevere aiuto per i sintomi del tuo bambino.

Cosa c'è in un nome?

C'è comprensibilmente una grande confusione sui nomi di vari disordini legati all'autismo. Alcuni professionisti parlano di "autismi" per evitare di affrontare le differenze talvolta sottili tra le condizioni lungo lo spettro dell'autismo. Fino al 2013, c'erano cinque diversi "disturbi dello spettro autistico". Le differenze tra questi cinque erano difficili da capire per i genitori che cercavano di capire quali - se del caso - di queste condizioni influenzavano il loro bambino. L'American Psychiatric Association ha tentato di semplificare le cose combinando i pervasivi disordini dello sviluppo in un'unica classificazione diagnostica chiamata "Disturbo dello spettro autistico" nell'ultima edizione della Bibbia diagnostica conosciuta come Manuale diagnostico e statistico dei disturbi mentali. Dal momento che molte persone sono state diagnosticate prima del cambiamento nel sistema di classificazione e dal momento che molti professionisti fanno ancora riferimento alle etichette pre-2013, le riassumiamo qui per riferimento. Ai fini della chiarezza, sottolineiamo che tutte le seguenti condizioni sono ora incluse nella classificazione "Autism Spectrum Disorder" (ASD).

Le tre forme più comuni di autismo nel sistema di classificazione pre-2013 erano il disturbo autistico o l'autismo classico; Sindrome di Asperger; e Disturbo dello sviluppo pervasivo - Non diversamente specificato (PDD-NOS). Questi tre disordini condividono molti degli stessi sintomi, ma differiscono per gravità e impatto. Il disturbo autistico era il più grave. La sindrome di Asperger, a volte chiamata autismo ad alto funzionamento, e PDD-NOS, o autismo atipico, erano le varianti meno gravi. Il disturbo disintegrativo dell'infanzia e la sindrome di Rett erano anche tra i disturbi pervasivi dello sviluppo. Poiché entrambe sono malattie genetiche estremamente rare, sono generalmente considerate condizioni mediche distinte che non appartengono veramente allo spettro autistico.

In gran parte a causa di incongruenze nel modo in cui le persone sono state classificate, tutte le varianti di autismo sopra citate vengono ora chiamate "Disturbo dello spettro autistico". L'etichetta singola sposta l'attenzione lontano da dove il bambino cade sullo spettro autistico se tuo figlio ha il disturbo dello spettro autistico. Se il bambino è in ritardo di sviluppo o mostra altri comportamenti simili all'autismo, è necessario visitare un medico o uno psicologo clinico specializzato in test diagnostici per una valutazione approfondita. Il medico può aiutarti a capire se tuo figlio ha il disturbo dello spettro autistico e se è gravemente colpito.

Tieni presente che solo perché il tuo bambino ha alcuni sintomi di tipo autistico, ciò non significa che lui o lei abbia il disturbo dello spettro autistico. Il disturbo dello spettro autistico viene diagnosticato in base alla presenza di più sintomi che interrompono la capacità di una persona di comunicare, formare relazioni, esplorare, giocare e apprendere. (Nota: nel DSM-5, l'ultima versione della diagnostica "Bibbia" utilizzata dai professionisti della salute mentale e dagli assicuratori, i deficit nell'interazione sociale e nella comunicazione sono raggruppati in un'unica categoria. Presentiamo problemi con le abilità sociali separatamente dai problemi con la parola e il linguaggio, per rendere più facile per i genitori identificare rapidamente i sintomi.)

Comportamento sociale e comprensione sociale

L'interazione sociale di base può essere difficile per i bambini con disturbi dello spettro autistico. I sintomi possono includere:

  • Linguaggio del corpo, gesti e espressioni facciali insoliti o inappropriati (ad esempio evitare il contatto visivo o l'uso di espressioni facciali che non corrispondono a ciò che lui o lei sta dicendo)
  • Mancanza di interesse in altre persone o nella condivisione di interessi o risultati (ad esempio mostrandoti un disegno, indicando un uccello)
  • Improbabile avvicinare gli altri o perseguire l'interazione sociale; si presenta distaccato e distaccato; preferisce stare da solo
  • Difficoltà a comprendere i sentimenti, le reazioni e gli indizi non verbali di altre persone
  • Resistenza all'essere toccati
  • Difficoltà o incapacità di fare amicizia con bambini della stessa età

Linguaggio e lingua

Molti bambini con il disturbo dello spettro autistico lottano con la comprensione del linguaggio e del linguaggio. I sintomi possono includere:

  • Ritardare a imparare a parlare (dopo i due anni) o non parlare affatto
  • Parlare con un tono di voce anormale o con un ritmo o tono dispari
  • Ripetizione di parole o frasi ripetutamente senza intenzioni comunicative
  • Difficoltà a iniziare una conversazione o continuare a farlo
  • Difficoltà a comunicare bisogni o desideri
  • Non capisce semplici dichiarazioni o domande
  • Prendendo ciò che viene detto troppo alla lettera, manca umorismo, ironia e sarcasmo

Comportamento e gioco ristretti

I bambini con disturbo dello spettro autistico sono spesso limitati, rigidi e persino ossessivi nei loro comportamenti, attività e interessi. I sintomi possono includere:

  • Movimenti ripetitivi del corpo (sbattere le mani, dondolare, girare); muoversi costantemente
  • Attaccamento ossessivo di oggetti insoliti (elastici, chiavi, interruttori della luce)
  • Preoccupazione con uno stretto argomento di interesse, a volte con numeri o simboli (mappe, targhe, statistiche sportive)
  • Un forte bisogno di uguaglianza, ordine e routine (per esempio allineare i giocattoli, segue un programma rigido). Diventa turbato dal cambiamento nella loro routine o ambiente.
  • Goffaggine, postura anormale o strani modi di muoversi
  • Affascinato da oggetti rotanti, pezzi in movimento o parti di giocattoli (ad esempio facendo girare le ruote su una macchina da corsa, invece di giocare con l'intera macchina)
  • Iper-o ipo-reattivo all'ingresso sensoriale (ad esempio reagisce male ad alcuni suoni o trame, apparentemente indifferente alla temperatura o al dolore)

Come giocano i bambini con disturbo dello spettro autistico

I bambini con disturbo dello spettro autistico tendono ad essere meno spontanei di altri bambini. A differenza di un tipico ragazzino curioso che indica cose che catturano la sua attenzione, i bambini con ASD appaiono spesso disinteressati o inconsapevoli di ciò che accade intorno a loro. Mostrano anche differenze nel modo in cui giocano. Possono avere problemi con il gioco funzionale, o usare giocattoli che hanno un uso previsto di base, come strumenti giocattolo o set da cucina. Di solito non "fanno finta di niente", si impegnano in giochi di gruppo, imitano gli altri, collaborano o usano i loro giocattoli in modo creativo.

Segni e sintomi correlati del disturbo dello spettro autistico

Anche se non fanno parte dei criteri diagnostici ufficiali dell'autismo, i bambini con disturbi dello spettro autistico spesso soffrono di uno o più dei seguenti problemi:

Problemi sensoriali - Molti bambini con disturbi dello spettro autistico o sottovaluti o reagiscono in modo esagerato agli stimoli sensoriali. A volte possono ignorare le persone che parlano loro, fino al punto di sembrare sordi. Tuttavia, altre volte possono essere disturbati anche dai suoni più morbidi. Rumori improvvisi come un telefono che squilla possono disturbare e possono rispondere coprendo le orecchie e facendo rumori ripetitivi per attutire il suono offensivo. Anche i bambini nello spettro autistico tendono ad essere molto sensibili al tatto e alla consistenza. Possono rabbrividire a una pacca sulla schiena o la sensazione di certi tessuti sulla loro pelle.

Difficoltà emozionali - I bambini con disturbi dello spettro autistico possono avere difficoltà a regolare le loro emozioni o ad esprimerle in modo appropriato. Ad esempio, il bambino può iniziare a urlare, piangere o ridere istericamente senza una ragione apparente. Quando è stressato, lui o lei può mostrare comportamenti dirompenti o addirittura aggressivi (rompere le cose, colpire gli altri o danneggiare se stesso). Il National Dissemination Center for Children with Disabilities rileva inoltre che i bambini con ASD possono essere impreparati da pericoli reali come muoversi veicoli o altezze, ma essere terrorizzati da oggetti innocui come un animale di pezza.

Abilità cognitive irregolari - L'ASD si verifica a tutti i livelli di intelligenza. Tuttavia, anche i bambini con intelligenza normale o elevata spesso hanno abilità cognitive sviluppate in modo non uniforme. Non sorprendentemente, le abilità verbali tendono ad essere più deboli delle abilità non verbali. Inoltre, i bambini con disturbo dello spettro autistico generalmente svolgono bene compiti che implicano memoria immediata o abilità visive, mentre le attività che comportano il pensiero simbolico o astratto sono più difficili.

Competenze savianti nel disturbo dello spettro autistico

Circa il 10% delle persone con disturbi dello spettro autistico ha speciali abilità "savant", come Dustin Hoffman ritratto nel film Rain Man. Le più comuni abilità di savant coinvolgono calcoli matematici, calendari, abilità artistiche e musicali e prodezze della memoria. Ad esempio, un autistico savant potrebbe essere in grado di moltiplicare i numeri grandi nella sua testa, suonare un concerto per pianoforte dopo averlo sentito una volta o memorizzare rapidamente mappe complesse.

Ottenere una diagnosi di disturbo dello spettro autistico

La strada per una diagnosi ASD può essere difficile e dispendiosa in termini di tempo. In realtà, sono passati dai due ai tre anni dopo che i primi sintomi dell'ASD sono stati notati prima che venga fatta una diagnosi ufficiale. Ciò è dovuto in gran parte alle preoccupazioni relative all'etichettatura o alla diagnosi errata del bambino. Tuttavia, una diagnosi di ASD può anche essere ritardata se il medico non prende sul serio le preoccupazioni dei genitori o se la famiglia non viene indirizzata a operatori sanitari specializzati in disturbi dello sviluppo.

Se sei preoccupato per il fatto che tuo figlio abbia l'ASD, è importante cercare una diagnosi clinica. Ma non aspettare quella diagnosi per far sottoporre tuo figlio al trattamento. Un intervento precoce durante gli anni prescolari migliorerà le possibilità del bambino di superare i suoi ritardi di sviluppo. Quindi esamina le opzioni di trattamento e cerca di non preoccuparti se stai ancora aspettando una diagnosi definitiva. Mettere un'etichetta potenziale sul problema del tuo bambino è molto meno importante del trattamento dei sintomi.

Diagnosi del disturbo dello spettro autistico

Al fine di determinare se il bambino ha un disturbo dello spettro autistico o un'altra condizione di sviluppo, i medici esaminano attentamente il modo in cui il bambino interagisce con gli altri, comunica e si comporta. La diagnosi si basa sui modelli di comportamento che vengono rivelati.

Se sei preoccupato che tuo figlio abbia disturbi dello spettro autistico e che lo screening evolutivo confermi il rischio, chiedi al tuo medico di famiglia o al pediatra di indirizzarti immediatamente a uno specialista dell'autismo oa un gruppo di specialisti per una valutazione completa. Poiché la diagnosi del disturbo dello spettro autistico è complicata, è essenziale incontrare esperti in formazione e esperienza in questo settore altamente specializzato.

Il team di specialisti coinvolti nella diagnosi di tuo figlio può includere:

  1. Psicologi infantili
  2. Psichiatri infantili
  3. Patologi del linguaggio
  4. Pediatri dello sviluppo
  5. Neurologi pediatrici
  6. Audiologists
  7. Fisioterapisti
  8. Insegnanti di educazione speciale

La diagnosi del disturbo dello spettro autistico non è un processo breve. Non esiste un singolo test medico che possa diagnosticare in modo definitivo; invece, al fine di individuare con precisione il problema del bambino, possono essere necessarie più valutazioni e test.

Essere valutati per il disturbo dello spettro autistico

Intervista al genitore - Nella prima fase della valutazione diagnostica, fornirai al tuo medico informazioni di base sulla storia medica, evolutiva e comportamentale del tuo bambino. Se hai tenuto un diario o preso appunti su tutto ciò che ti riguarda, condividi queste informazioni. Il dottore vorrà anche conoscere la storia medica e mentale della sua famiglia.

Esame medico - La valutazione medica comprende un esame fisico generale, un esame neurologico, test di laboratorio e test genetici. Il bambino sarà sottoposto a questo screening completo per determinare la causa dei suoi problemi di sviluppo e per identificare eventuali condizioni coesistenti.

Test dell'udito - Poiché i problemi di udito possono causare ritardi sociali e linguistici, devono essere esclusi prima di poter diagnosticare un disturbo dello spettro autistico. Il bambino verrà sottoposto a una valutazione audiologica formale in cui viene sottoposto a test per eventuali problemi all'udito, nonché a qualsiasi altro problema uditivo o sensibilità del suono che a volte si verificano in concomitanza con l'autismo.

Osservazione - Gli specialisti dello sviluppo osserveranno il bambino in una varietà di impostazioni per cercare comportamenti insoliti associati al disturbo dello spettro autistico. Possono vedere il tuo bambino giocare o interagire con altre persone.

Screening del piombo - Poiché l'avvelenamento da piombo può causare sintomi di tipo autistico, il Centro nazionale per la salute ambientale raccomanda che tutti i bambini con ritardi dello sviluppo siano sottoposti a screening per l'avvelenamento da piombo.

A seconda dei bambini e dei sintomi e della loro gravità, la valutazione diagnostica può includere anche la parola, l'intelligenza, l'elaborazione sociale e sensoriale e il test delle abilità motorie. Questi test possono essere utili non solo per diagnosticare l'autismo, ma anche per determinare il tipo di trattamento di cui il bambino ha bisogno:

Valutazione del linguaggio e del linguaggio - Un logopedista valuterà le capacità comunicative e comunicative del bambino per i segni di autismo, oltre a cercare eventuali indicatori di specifici disturbi o disturbi del linguaggio.

Test cognitivi - Il bambino può ricevere un test di intelligenza standardizzato o una valutazione cognitiva informale.

Valutazione del funzionamento adattativo - Il bambino può essere valutato per la sua capacità di funzionare, risolvere i problemi e adattarsi nelle situazioni della vita reale. Ciò può includere il test delle abilità sociali, non verbali e verbali, nonché la capacità di svolgere compiti quotidiani come vestirsi e nutrirsi.

Valutazione sensoriale-motoria - Poiché la disfunzione dell'integrazione sensoriale spesso co-si verifica con l'autismo e può anche essere confusa con essa, un fisioterapista o un terapista occupazionale può valutare le capacità di elaborazione motoria, lorda e sensoriale del bambino.

Lettura consigliata

The Autism Revolution - Strategie per tutto il corpo per rendere la vita tutto ciò che può essere (Harvard Health Books)

Disturbi dello spettro autistico - Cosa dovresti sapere? (Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie)

Autism Navigator - Guida ai sintomi, cause, diagnosi e trattamento. (Centro informazioni e risorse per i genitori)

Screening e diagnosi - Una guida alla valutazione utilizzata per diagnosticare il disturbo dello spettro autistico. (Centri per il controllo e la prevenzione delle malattie)

Sindrome di Asperger - Diagnosi, problemi educativi e come appare il disordine negli adulti. (Autism Society of America)

Pagina di informazioni sui Disturbi dello Sviluppo Pervasivo: punto di partenza per le risorse sul Disturbo Pervasivo dello Sviluppo. (NINDS)

Autori: Melinda Smith, M.A., Jeanne Segal, Ph.D. e Ted Hutman, Ph.D. Ultimo aggiornamento: settembre 2018.

Ted Hutman, Ph.D. è assistente professore clinico in Psichiatria presso la David Geffen School of Medicine della UCLA e uno psicologo clinico abilitato che pratica a Santa Monica, in California.

Guarda il video: Disturbo dello spettro dell'autismo (Dicembre 2019).

Loading...

Categorie Popolari