Disturbi d'ansia e attacchi d'ansia

Riconoscere i segni e i sintomi e ottenere aiuto

È normale sentirsi ansiosi di fronte a una situazione difficile, come un colloquio di lavoro, un esame difficile o un primo appuntamento. Ma se le tue preoccupazioni e paure ti impediscono di vivere la tua vita come vorresti, potresti soffrire di un disturbo d'ansia. Esistono molti tipi diversi di disturbi d'ansia, così come molti trattamenti efficaci e strategie di auto-aiuto. Una volta compreso il tuo disturbo d'ansia, ci sono dei passi da fare per ridurre i sintomi e riprendere il controllo della tua vita.

Cos'è un disturbo d'ansia?

L'ansia è una normale reazione al pericolo, la risposta automatica di lotta o fuga del corpo che si innesca quando ti senti minacciato, sotto pressione o in una situazione stressante. Con moderazione, l'ansia non è necessariamente una brutta cosa. Può aiutarti a stare attento e concentrato, spronarti all'azione e motivarti a risolvere i problemi. Ma quando l'ansia è costante o travolgente - quando interferisce con le tue relazioni e le attività quotidiane - hai probabilmente tagliato il limite dell'ansia normale nel territorio di un disturbo d'ansia.

Poiché i disturbi d'ansia sono un gruppo di condizioni correlate piuttosto che un singolo disturbo, i sintomi possono variare da persona a persona. Un individuo può soffrire di intensi attacchi d'ansia che colpiscono senza preavviso, mentre un altro si fa prendere dal panico al pensiero di mescolarsi a una festa. Qualcun altro può lottare con una disabilitante paura di guidare, o pensieri incontrollabili e intrusivi. Un altro ancora può vivere in uno stato di tensione costante, preoccupandosi di qualsiasi cosa. Ma nonostante le loro diverse forme, tutti i disturbi d'ansia illecano un'intensa paura o preoccupazione sproporzionata rispetto alla situazione attuale.

Mentre avere un disturbo d'ansia può essere invalidante, impedendoti di vivere la vita che desideri, è importante sapere che non sei solo. I disturbi d'ansia sono tra i problemi di salute mentale più comuni e sono altamente curabili.

Ho un disturbo d'ansia?

Se ti identifichi con uno dei seguenti sette segni e sintomi, e loro non andranno via, potresti essere affetto da un disturbo d'ansia:

  1. Sei costantemente teso, preoccupato o al limite?
  2. La tua ansia interferisce con le tue responsabilità lavorative, scolastiche o familiari?
  3. Sei afflitto dalle paure che sai essere irrazionali, ma non puoi scuotere?
  4. Credi che succederà qualcosa di brutto se certe cose non vengono fatte in un certo modo?
  5. Eviti situazioni o attività quotidiane perché ti causano ansia?
  6. Sperimenti attacchi improvvisi e inaspettati di panico da batticuore?
  7. Ti senti come il pericolo e la catastrofe sono dietro ogni angolo?

Segni e sintomi di disturbi d'ansia

Oltre al sintomo principale di paura e preoccupazione eccessive e irrazionali, altri sintomi emotivi comuni di un disturbo d'ansia includono:

  • Sentimenti di apprensione o paura
  • Guardando per segnali di pericolo
  • Anticipando il peggio
  • Difficoltà di concentrazione
  • Sensazione di tensione e nervosismo
  • Irritabilità
  • Sentirsi come se la tua mente fosse vuota

Ma l'ansia è più di una semplice sensazione. Come prodotto della risposta di lotta o fuga del corpo, l'ansia coinvolge anche una vasta gamma di sintomi fisici, tra cui:

  • Cuore martellante
  • Sudorazione
  • Mal di testa
  • Mal di stomaco
  • Vertigini
  • Minzione frequente o diarrea
  • Mancanza di respiro
  • Tensione muscolare o contrazioni
  • Tremante o tremante
  • Insonnia

A causa di questi sintomi fisici, i malati di ansia spesso scambiano il loro disturbo per una malattia medica. Possono visitare molti medici e fare numerosi viaggi in ospedale prima che il loro disturbo d'ansia sia finalmente riconosciuto.

Il legame tra sintomi d'ansia e depressione

Molte persone con disturbi d'ansia soffrono anche di depressione a un certo punto. Si ritiene che l'ansia e la depressione derivino dalla stessa vulnerabilità biologica, il che potrebbe spiegare perché così spesso vanno di pari passo. Poiché la depressione peggiora l'ansia (e viceversa), è importante cercare un trattamento per entrambe le condizioni.

Cos'è un attacco d'ansia?

Gli attacchi di ansia, noti anche come attacchi di panico, sono episodi di intenso panico o paura. Gli attacchi di ansia di solito si verificano improvvisamente e senza preavviso. A volte c'è un evidente grilletto che si blocca in un ascensore, ad esempio, o si pensa al grande discorso che si deve dare, ma in altri casi gli attacchi vengono fuori dal nulla.

Gli attacchi di ansia di solito raggiungono il picco entro 10 minuti e raramente durano più di 30 minuti. Ma durante questo breve periodo, potresti sperimentare un terrore così grave che ti senti come se stessi per morire o perderti totalmente il controllo. I sintomi fisici degli attacchi d'ansia sono a loro volta così terrificanti che molte persone pensano di avere un attacco di cuore. Dopo che un attacco d'ansia è finito, potresti preoccuparti di averne un altro, in particolare in un luogo pubblico in cui l'aiuto non è disponibile o non puoi scappare facilmente.

I sintomi di un attacco di ansia includono:

  • Surge di travolgente panico
  • Sensazione di perdere il controllo o impazzire
  • Palpitazioni cardiache o dolore al petto
  • Sentirsi come se stessi per svenire
  • Difficoltà di respirazione o sensazione di soffocamento
  • Iperventilazione
  • Vampate di calore o brividi
  • Tremante o tremante
  • Nausea o crampi allo stomaco
  • Sentirsi distaccati o irreali

È importante cercare aiuto se stai iniziando a evitare determinate situazioni perché hai paura di avere un attacco di panico. La verità è che gli attacchi di panico sono altamente curabili. Infatti, molte persone sono prive di panico in sole 5-8 sessioni di trattamento.

Tipi di disturbi d'ansia e loro sintomi

Disturbi d'ansia e condizioni strettamente correlate ai disturbi d'ansia includono:

Disturbo d'ansia generalizzato (GAD)

Se preoccupazioni e paure costanti ti distolgono dalle tue attività quotidiane, o sei turbato da una persistente sensazione che qualcosa di brutto sta per accadere, potresti soffrire di disturbo d'ansia generalizzato (GAD). Le persone con GAD sono cronici problemi che si sentono ansiosi quasi tutto il tempo, anche se forse non sanno nemmeno perché. L'ansia legata al GAD si manifesta spesso in sintomi fisici come l'insonnia, disturbi allo stomaco, irrequietezza e affaticamento.

Attacchi di panico e disturbo di panico

Il disturbo di panico è caratterizzato da attacchi di panico ripetuti e inaspettati, così come la paura di sperimentare un altro episodio. L'agorafobia, la paura di trovarsi in un luogo in cui la fuga o l'aiuto sarebbero difficili in caso di attacco di panico, può anche accompagnare un disturbo di panico. Se hai l'agorafobia, è probabile che tu eviti luoghi pubblici come centri commerciali o spazi confinati come un aereo.

Disturbo ossessivo-compulsivo (DOC)

Il disturbo ossessivo-compulsivo (OCD) è caratterizzato da pensieri o comportamenti indesiderati che sembrano impossibili da fermare o da controllare. Se hai un disturbo ossessivo compulsivo, potresti sentirti turbato dalle ossessioni, come una preoccupazione ricorrente che hai dimenticato di spegnere il forno o di ferire qualcuno. Potresti anche soffrire di compulsioni incontrollabili, come lavarsi le mani più e più volte.

Fobie e paure irrazionali

Una fobia è una paura irrealistica o esagerata di uno specifico oggetto, attività o situazione che in realtà presenta poco o nessun pericolo. Le fobie comuni includono la paura degli animali (come serpenti e ragni), la paura di volare e la paura dell'altezza. Nel caso di una grave fobia, potresti andare a lunghezze estreme per evitare l'oggetto della tua paura. Sfortunatamente, l'evitamento rafforza solo la fobia.

Disturbo d'ansia sociale

Se hai una paura debilitante di essere vista negativamente da altri e umiliata in pubblico, potresti avere un disturbo d'ansia sociale, noto anche come fobia sociale. Il disturbo d'ansia sociale può essere considerato come estrema timidezza. Nei casi più gravi, le situazioni sociali sono evitate del tutto. L'ansia da prestazione (meglio conosciuta come paura del palcoscenico) è il tipo più comune di fobia sociale.

Disturbo da stress post-traumatico (PTSD)

Disturbo da stress post-traumatico (PTSD) è un disturbo d'ansia estremo che può verificarsi in seguito a un evento traumatico o potenzialmente mortale. PTSD può essere pensato come un attacco di panico che raramente, se mai, lascia alzare. I sintomi di PTSD includono flashback o incubi sull'incidente, ipervigilanza, sorprendente facilità, ritiro dagli altri ed evitamento di situazioni che ricordano l'evento.

Disturbo d'ansia da separazione

Mentre l'ansia da separazione è uno stadio normale di sviluppo, se le ansie si intensificano o sono abbastanza persistenti da intralciare la scuola o altre attività, il bambino può avere un disturbo d'ansia da separazione. I bambini con disturbo d'ansia da separazione possono sentirsi agitati al solo pensiero di essere lontani da mamma o papà e lamentarsi di malattie per evitare di giocare con gli amici o di andare a scuola.

Autoaiuto per l'ansia

Non tutti quelli che si preoccupano molto hanno un disturbo d'ansia. Potresti sentirti ansioso a causa di un programma eccessivamente impegnativo, di mancanza di esercizio fisico o di sonno, di pressioni a casa o al lavoro o anche di troppa caffeina. La linea di fondo è che se il tuo stile di vita è malsano e stressante, è più probabile che tu ti senta ansioso, indipendentemente dal fatto che tu abbia o meno un disturbo d'ansia. Questi suggerimenti possono aiutare a ridurre l'ansia e gestire i sintomi di un disturbo:

Connettiti con gli altri. La solitudine e l'isolamento possono scatenare o peggiorare l'ansia, mentre parlare delle vostre preoccupazioni faccia a faccia può spesso farle sembrare meno opprimenti. Fai in modo di incontrarti regolarmente con gli amici, unisciti a un gruppo di autoaiuto o di supporto, o condividi le tue preoccupazioni e preoccupazioni con una persona cara fidata. Se non hai nessuno a cui tendere, non è mai troppo tardi per costruire nuove amicizie e una rete di supporto.

Gestire lo stress. Se i livelli di stress sono sotto il tetto, la gestione dello stress può aiutare. Guarda le tue responsabilità e vedi se ce ne sono che puoi rinunciare, rifiutare o delegare ad altri.

Pratica tecniche di rilassamento. Quando praticate regolarmente tecniche di rilassamento come la meditazione consapevole, il rilassamento muscolare progressivo e la respirazione profonda possono ridurre i sintomi dell'ansia e aumentare la sensazione di rilassamento e benessere emotivo.

Fare esercizio regolarmente. L'esercizio fisico è un naturale stress buster e ansiolitico. Per ottenere il massimo beneficio, mirare per almeno 30 minuti di esercizio aerobico nella maggior parte dei giorni (suddivisi in brevi periodi se è più facile). Le attività ritmiche che richiedono il movimento di braccia e gambe sono particolarmente efficaci. Prova a camminare, correre, nuotare, praticare arti marziali o ballare.

Dormire a sufficienza. Una mancanza di sonno può esacerbare pensieri e sentimenti ansiosi, quindi cerca di ottenere da sette a nove ore di sonno di qualità per notte.

Sii intelligente su caffeina, alcol e nicotina. Se lotti con l'ansia, potresti prendere in considerazione la possibilità di ridurre l'assunzione di caffeina o di eliminarla completamente. Allo stesso modo l'alcol può anche peggiorare l'ansia. E mentre può sembrare che le sigarette stiano calmando, la nicotina è in realtà un potente stimolante che porta a livelli più elevati, non inferiori, di ansia. Per aiutare a eliminare l'abitudine, vedi Come smettere di fumare.

Metti fine alle preoccupazioni croniche. Preoccuparsi è un'abitudine mentale che puoi imparare a rompere. Strategie come creare un periodo di preoccupazione, sfidare pensieri ansiosi e imparare ad accettare l'incertezza possono ridurre significativamente le preoccupazioni e calmare i pensieri ansiosi.

Quando cercare un aiuto professionale per i sintomi di ansia

Mentre le strategie di coping di auto-aiuto per l'ansia possono essere molto efficaci, se le tue preoccupazioni, paure o attacchi d'ansia sono diventate così grandi da causare estremo disagio o interrompere la tua routine quotidiana, è importante cercare un aiuto professionale.

Se stai riscontrando molti sintomi di ansia fisica, dovresti iniziare con un controllo medico. Il medico può verificare che l'ansia non sia causata da una condizione medica, come un problema di tiroide, ipoglicemia o asma. Poiché alcuni farmaci e integratori possono causare ansia, il medico vorrà anche sapere quali sono le prescrizioni, i farmaci da banco, i rimedi a base di erbe e le droghe ricreative che stai assumendo.

Se il tuo medico esclude una causa medica, il passo successivo è quello di consultare un terapeuta che abbia esperienza nel trattamento dei disturbi d'ansia. Il terapeuta lavorerà con voi per determinare la causa e il tipo del disturbo d'ansia e definire un corso di trattamento.

Trattamento per disturbi d'ansia

I disturbi d'ansia rispondono molto bene alla terapia e spesso in un periodo di tempo relativamente breve. L'approccio terapeutico specifico dipende dal tipo di disturbo d'ansia e dalla sua gravità. Ma in generale, la maggior parte dei disturbi d'ansia sono trattati con terapia, farmaci o una combinazione dei due. La terapia cognitivo-comportamentale e la terapia espositiva sono tipi di terapia comportamentale, nel senso che si concentrano sul comportamento piuttosto che sui conflitti psicologici sottostanti o sui problemi del passato. Possono aiutare con problemi come attacchi di panico, ansia generalizzata e fobie.

Terapia cognitivo-comportamentale ti aiuta a identificare e sfidare i modelli di pensiero negativo e le credenze irrazionali che alimentano la tua ansia.

Terapia dell'esposizione ti incoraggia a confrontarti con le tue paure e le tue ansie in un ambiente sicuro e controllato. Attraverso l'esposizione graduale all'oggetto o alla situazione temuti, sia nella tua immaginazione che nella realtà, ottieni un maggiore senso di controllo. Mentre affronti la tua paura senza essere ferito, la tua ansia diminuirà.

Farmaci per disturbi d'ansia

Se hai un'ansia abbastanza grave da interferire con la tua capacità di funzionare, i farmaci possono aiutare ad alleviare alcuni sintomi d'ansia. Tuttavia, i farmaci per l'ansia possono essere assuefazione e causare effetti collaterali indesiderati o addirittura pericolosi, quindi assicurati di ricercare attentamente le opzioni. Molte persone usano farmaci anti-ansia quando la terapia, l'esercizio o le strategie di auto-aiuto funzionano altrettanto bene o meglio, meno gli effetti collaterali e le preoccupazioni di sicurezza. È importante valutare i benefici e i rischi dei farmaci ansiosi in modo da poter prendere una decisione informata.

Dove rivolgersi per aiuto

Supporto negli Stati Uniti

NAMI Helpline - I volontari addestrati possono fornire informazioni, referenze e supporto a coloro che soffrono di disturbi d'ansia nella telefonata degli Stati Uniti 1-800-950-6264. (Alleanza nazionale sulla malattia mentale)

Trova un terapista - Ricerca di fornitori di trattamenti per il disturbo d'ansia negli Stati Uniti (Anxiety Disorders Association of America)

Supporto a livello internazionale

Loading...

Categorie Popolari